Geoplast Blog

Come ridurre le emissioni di CO2 del calcestruzzo

Paris-EDF-Airplast-Geoplast

Le emissioni di CO2 generate dalla produzione di calcestruzzo possono essere ridotte attraverso 2 tipi di intervento:

  • Modifica nel processo produttivo del calcestruzzo,
  • Minor utilizzo di calcestruzzo.

A fronte del continuo incremento del patrimonio edilizio, i ricercatori stanno mettendo a punto nuove formule di calcestruzzo con un processo produttivo che permetterà di ridurre o addirittura eliminare le emissioni di CO2. Alcuni gruppi di ricerca puntano ad un processo di produzione ad emissioni zero, senza l’uso di combustibili fossili, alimentato da fonti elettriche o rinnovabili. Ci sono ricerche scientifiche in corso in molti laboratori: la ricerca del MIT research, Portland Limestone cement o il Cenin cement, per citarne alcuni.

L’altro approccio mira a ridurre in modo massiccio l’uso di calcestruzzo. Ciò significa mettere a punto soluzioni applicative e tecniche di costruzione che riducono il volume di calcestruzzo utilizzato nell’intero edificio. In linea con questa opzione, specialmente in progetti su larga scala, i nostri prodotti per fondazioni e solai aiutano a ridurre le emissioni di CO2 e risparmiare fino al 20% di calcestruzzo. La riduzione del calcestruzzo riduce anche i tempi di costruzione e l’utilizzo di mezzi di sollevamento, riducendo anche le emissioni di CO2.

I grandi progetti possono ridurre significativamente il calcestruzzo e l’inquinamento. I nostri prodotti sono stati utilizzati nei seguenti progetti di grandi dimensioni, diminuendo la quantità di calcestruzzo usato e migliorando la sostenibilità e la resilienza.

Università di Padova

University of Padua

I vespai ventilati del nuovo campus universitario sono stati creati con Modulo e Multimodulo. La superficie di 19,000 m2 è stata costruita con uno spazio vuoto per alloggiare i tubi e gli impianti dell’infrastruttura.

Vadikoru complesso residenziale

Vadikoru-Geoplast

Il complesso misto Vadikoru di Istanbul ospita varie strutture. I solai a piastre alleggerite sono stati scelti come soluzione per fornire spazio interno adattabile e trasformabile. Sono stati posati circa 80.000 m2 con il Nuovo Nautilus Evo.

Centro di ricerca EDF

Geoplast Airplast EDF Saclay France

Il grande complesso scientifico vicino a Parigi è costituito da diversi edifici riconoscibili dal loro piano circolare. Per pianificare le divisioni dello spazio interno, è stato necessario creare la struttura libera da colonne e travi. La cassaforma per solai Airplast è stata utilizzata per creare solai alleggeriti monodirezionali su una superficie di 50,000 m2, riducendo così il peso della struttura.