Geoplast Blog

Procedimento per violazione di brevetto contro Peri

Procedimento per violazione di brevetto contro Peri

Geoplast vince il ricorso cautelare contro Peri in Italia! La produzione e la vendita delle casseforme Peri Duo sono ora vietate in Italia

Il Tribunale di Venezia, in sede collegiale, con ordinanza del 7 febbraio 2022 (R.G. 7493/2021) ha stabilito che la cassaforma Peri Duo di Peri SE (“Peri“) viola il brevetto italiano IT 1345881 di Geoplast. L’ordinanza emessa dal Tribunale di Venezia dispone espressamente la cessazione della produzione in Italia da parte di Peri della cassaforma Peri Duo ed il suo immediato ritiro dal mercato.

Peri ha dichiarato di non riconoscere l’ordinanza cautelare come decisione definitiva e giuridicamente vincolante tra le parti.
Oltre al procedimento cautelare, tra le parti sono pendenti anche i procedimenti di merito in Italia (presso il Tribunale di Venezia, R.G. 8611/2016) e in Germania (presso il Tribunale distrettuale di Düsseldorf, prot. n. 4a O 92/21). Questi procedimenti hanno come oggetto la rispettiva parte nazionale del brevetto europeo EP 1 538 277 B1. Oggetto del procedimento italiano di merito è altresì il brevetto italiano IT 1345881.

Sia il brevetto IT 1345881 sia il brevetto EP 1 538 277 B1 proteggono l’invenzione relativa ad una cassaforma modulare riutilizzabile in materiale plastico con nervature, dalla struttura migliorata e speciale.

Nel procedimento cautelare R.G. 7493/2021, il Tribunale di Venezia ha ritenuto valido il brevetto IT 1345881 di Geoplast. La validità di IT 1345881 è altresì oggetto del procedimento italiano di merito.

Anche l’EPO, nel procedimento di opposizione di prima istanza avviato da Peri, ha confermato la validità del brevetto EP 1 538 277 B1 (in forma ristretta). Sia Geoplast che Peri hanno presentato ricorso contro la decisione della Divisione di Opposizione dell’EPO. L’EPO non si è ancora pronunciato su tali ricorsi.

Geoplast, azienda attiva nel campo della produzione di un’ampia gamma di casseforme in plastica per l’edilizia, investe grandissime risorse nella ricerca e nello sviluppo di nuovi prodotti per fornire ai clienti soluzioni sempre più migliorative ed innovative. Geoplast rispetta la proprietà intellettuale dei concorrenti e a sua volta si attende di essere ricambiata con uguale rispetto. Pertanto, Geoplast adotta un approccio attivo contro l’uso non autorizzato della proprietà intellettuale, al fine di proteggere gli investimenti effettuati in ricerca e sviluppo.

Cronologia

2005 – Lancio di Geopanel, la prima cassaforma in plastica di successo di Geoplast.

2019 – L’Ufficio Europeo dei Brevetti (EPO) dichiara in prima istanza che l’insegnamento tecnico del brevetto EP 1 538 277 B1, il cui inventore è Mirco Pegoraro, è inventivo (vedi sopra).

2022 – Il Tribunale di Venezia stabilisce in un procedimento di ingiunzione preliminare che Peri Duo viola il brevetto italiano IT 1345881, e ordina a Peri di cessare la produzione e la vendita di Peri Duo in Italia.