Geoplast Blog

Grazie Bill Gates per aver messo in luce la crisi della sostenibilità edilizia

Bill Gates nella sua lettera annuale del 2019 ha illustrato che il volume globale degli edifici raddoppierà entro il 2060. Questo equivale alla costruzione ogni mese di un’intera nuova città di New York  da oggi fino al 2060. È fondamentale per quanto possibile che tutti questi nuovi edifici siano resilienti e sostenibili. Inoltre, non dobbiamo trascurare che gli edifici esistenti hanno ancora molto margine di miglioramento.

Ecco come le nostre soluzioni possono aiutare la sostenibilità:

MIGLIORARE LA RESILIENZA E LA SOSTENIBILITÀ DEGLI EDIFICI ESISTENTI

Le nostre soluzioni possono essere facilmente aggiunte alle strutture esistenti, migliorandone la sostenibilità, la resilienza ai cambiamenti climatici e le prestazioni termiche. Negli edifici esistenti, le soluzioni verdi e idriche migliorano le condizioni dell’intero sito o anche un’area urbana più ampia che offra prevenzione dalle inondazioni e una gestione più efficiente delle acque nelle infrastrutture esistenti di depurazione.

Soluzioni verdi
I tetti verdi riducono il consumo di energia,
– Le facciate verdi regolano il microclima e forniscono isolamento termico e acustico per l’edificio,
– La protezione del prato consente l’utilizzo di aree verdi senza danni all’erba.
Progetto di esempio: Piazza dei Miracoli, Pisa

Soluzioni per l’acqua
– I serbatoi di accumulo di acqua piovana proteggono le aree urbane con una gestione idrica più efficiente,
L’irrigazione dei parchi pubblici impedisce le inondazioni urbane,
– La sub-dispersione dell’acqua piovana sostituisce in modo efficiente i sistemi fognari nelle aree senza acque di scarico.
Progetto di esempio: Piazza XX Settembre, Rovigo, Italia

MIGLIORARE LA RESILIENZA E LA SOSTENIBILITÀ DEI NUOVI EDIFICI

I nuovi edifici devono migliorare la sostenibilità in tutte le fasi, dalla progettazione iniziale alla costruzione e infine all’uso. Le soluzioni verdi e idriche offrono gli stessi vantaggi a quelli nuovi dell’edificio esistente. Inoltre, fondamenta, lastre e soluzioni di cassaforma migliorano sostanzialmente l’edificio, la sostenibilità e la resilienza urbana.

Soluzioni per fondazioni
– Risparmio di tempo ed energia grazie all’installazione rapida,
– Massa di alleggerimento delle fondamenta a causa della ridotta massa di calcestruzzo e acciaio,
– Creare una barriera tra l’edificio ed il suolo in aree a rischio di frequenti inondazioni.
Progetto di esempio: Business District Symbiosis a Milano

Soluzioni per solai
– Ridurre la massa di cemento e acciaio,
– Risparmio di tempo ed energia grazie all’installazione rapida,
– Miglioramento della resilienza sismica.
Esempio di progetto: Sede centrale della Ericsson in Italia

Soluzioni per cassaforme
Più sostenibile rispetto alla cassaforma tradizionale grazie all’uso di materiale riciclato,
– Ridurre l’uso di energia grazie alla facilità d’uso e all’assenza di macchinari aggiuntivi,
– Riutilizzabile per più di 100 volte.
Progetto di esempio: Centro commerciale Manukau, Nuova Zelanda

Costruire una nuova “New York” ogni mese sarà una battaglia per un futuro più resiliente e sostenibile. Se i nostri prodotti vengono applicati a tutti i progetti nuovi ed esistenti, le emissioni globali di CO2 verrebbero drasticamente ridotte non solo da un ridotto utilizzo del calcestruzzo, ma da un uso ridotto di macchinari ed energia, e da una migliore gestione dell’acqua.

Grazie Bill Gates per aver messo in luce la crisi della sostenibilità edilizia.