Geoplast Research papers

Manuale sulle buone pratiche di utilizzo dei sistemi di drenaggio urbano sostenibile

Daniele Masseroni - University of Milan, Gian Battista Bischetti - University of Milan, Claudio Gandolfi - University of Milan

Questo manuale si propone di divulgare i moderni approcci e metodi di controllo e gestione sostenibile dei deflussi in ambito urbano che stanno emergendo con sempre maggiore chiarezza a livello internazionale e in particolare all’interno dell’Unione Europea. I destinatari sono i tecnici che devono affrontare alle diverse scale spaziali il problema della mitigazione dei deflussi di piena e i diffusi problemi di sovraccarico delle reti di drenaggio, che si verificano sempre più frequentemente in conseguenza di eventi meteorici di forte intensità e breve durata. Il manuale descrive le caratteristiche tecnico-economiche delle principali soluzioni adottabili per la mitigazione dei deflussi meteorici in ambito urbano, in particolare mediante l’uso dei cosiddetti sistemi di drenaggio sostenibile (nella letteratura anglosassone (SuDS), e fornisce indicazioni sulle attività di manutenzione da attuare per il mantenimento della loro efficienza. Come premessa indispensabile a tale trattazione, viene presentato un inquadramento generale sulle politiche e normative attualmente vigenti in materia di drenaggio urbano sostenibile a livello europeo e nazionale. Tra le norme nazionali è compreso il Regolamento Regionale sull’invarianza idraulico-idrologica delle trasformazioni d’uso del suolo, recentemente introdotto in Regione Lombardia in attuazione della legge n° 4 del 15 marzo 2016, che definisce i criteri per la valutazione degli interventi richiedenti misure di invarianza idraulica-idrologica e per il dimensionamento delle opere di mitigazione. Con riferimento al suddetto regolamento, il manuale fornisce, a titolo esemplificativo, un’analisi a priori sull’adeguatezza delle diverse tipologie di interventi ed opere all’interno dell’area Metropolitana di Milano. Nonostante il richiamo ai limiti prescritti dal regolamento regionale la procedura di calcolo degli interventi di mitigazione è del tutto scalabile in altri contesti territoriali che abbiano differenti vincoli al deflusso. Per quanto concerne gli aspetti di dettaglio della progettazione e della realizzazione delle opere di mitigazione e dei SuDS, il manuale è sicuramente non esaustivo e si invita il lettore a fare riferimento a testi specialistici per maggiori dettagli. Il manuale nasce dalla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Agrarie ed Ambientali dell’Università degli Studi di Milano e il gestore del servizio idrico CAP Holding (gestore del servizio idrico integrato della città Metropolitana di Milano) nell’ambito di una ricerca sulle soluzioni innovative per la mitigazione dei deflussi piena e la riduzione del rischio alluvionale nel territorio della Città metropolitana di Milano. Il manuale, inoltre, si inserisce nel contesto del progetto SMART-GREEN (Un modello per ottimizzare l’utilizzo delle Green Infrastructures a scala territoriale al fine di mitigare gli effetti negativi dei deflussi di piena) finanziato da Fondazione Cariplo (grant n° 2016-2070) e volto alla realizzazione di un software per la progettazione e la pianificazione dei sistemi SuDS nell’ottica della redazione degli studi comunali di gestione del rischio idraulico per le modalità di integrazione tra la pianificazione urbanistica comunale e le previsioni d’ambito. Gli autori ringraziano il dott. Enrico Antonio Chiaradia, l’ing. Gabriele Confortola, l’ing. Giulia Ercolani, il prof. Fabio Castelli, il prof. Alessandro Paoletti e l’ing. Cristina Passoni e il loro team di lavoro e infine l’ing. Pier Carlo Anglese con i suoi collaboratori, per il supporto e l’aiuto fornito durante la stesura di questo manuale. Si ringraziano anche al dott. Dario Fossati e l’Ing. Sara Elefanti della D.G Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città Metropolitana di Regione Lombardia per gli utili suggerimenti.

//Show ZOHO chat on Geoplast.it English